Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

@M4sss1

M4sss1 @CampiMinati @Asabob20 Io me lo terrei invece.
M4sss1 @CampiMinati @Asabob20 Se ne dicono tante....
M4sss1 @CampiMinati Oltretutto che @Asabob20 fa la riserva a spinazzola l'hai deciso tu?

game of the day

Attacco con sacrificio di alfiere, l'obiettivo è rompere l'arrocco lungo del nero. L'occasione è data dalla disposizione dei pezzi avversari, che no possono intervenire a difesa del Re., mentre il cavallo bianco è li che minaccia con due salti di portarsi a tiro di matto

le mie partite a scacchi





UN'altra sconfitta. Questa però è un bel modo di perdere, dopo aver cercato la vittoria con un sacrificio eclatante. Eclatante certo, ma probabilmente sbagliato. La mossa è la 12°, Alfiere prende pedone in f7 con scacco. Qualcuno mi sa suggerire una continuazione vincente?




Questa partita l'ho persa ma ( eccezionalmente ) la pubblico ugualmente perchè è stata una escalation di tensione sul filo dello scacco di scoperta. Se fossi stato io il nero avrei eliminato il pedone passato anche inchiodando il cavallo. Alla fine decide lo scadere del tempo ma avevo una combinazione vincente che fa riguadagnare la Donna. La individuate? E' elementare. 




Come non si deve mai giocare se si vuole vincere, ma si vince lo stesso perchè il vostro avversario gioca peggio, se possibile. Notate come il bianco ( io ), dopo aver "rinunciato" a riprendersi il pedone ceduto in apertura, 10... e4? perde infatti  un pedone a gratis,  lasci addirittura il suo alfiere  in presa dopo 13. ... Nf6 14. O-O ??
Comunque sia, dopo altri orrori da parte di entrambi,  la partita si risolve con un tatticismo anche carino  alla 25 mossa: 
25. Bxb6+ e il nero non può riprendere di pedone perchè la sua torre è indifesa.




Questa partita ci insegna l'importanza del centro e dello sviluppo: il bianco sacrifica un pedone in cambio di due tempi e i pedoni centrali fanno il resto.
Certo il nero avrebbe dovuto giocare meglio. Per esempio la decima mossa 10.Ba3 d6? secondo me è sbagliata perchè consente la forte spinta del pedone nella colonna e 11. e5





In questa partita il bianco sacrifica un pedone in apertura con un gambetto di re. Un tipo di apertura che i grandi maestri non giocano più perchè ad alto livello non porta vantaggi. Ma tra "pipponi" e in partite brevi come questa si può fare ed il nero non deve curarsi di difendere il pedone di vantaggio ( al contrario di quello che fa in questa partita ) o può perdere in modo spettacolare. 



L'apertura scriteriata del nero lo porta alla perdita di addirittura due pedoni. A quel punto la strategia del bianco è cambiare tutti i pezzi per arrivare ad un finale vinto. Il nero non trova niente da opporre.

 


Come non si deve giocare( se si vuol vincere). Ignorare le minacce è pericoloso. In questa partita ci sono una serie di macroscopici errori da parte di entrambi i giocatori. Alla fine vince la minaccia della torre nera sulla penultima linea.




In questa partita, il bianco ( io ) gioca con l'idea di sfruttare la casa forte in d5. Successivamente apre la colonna D e la occupa con la coppia delle torri.
Infine vince sfruttando un grave errore del nero alla mossa 26 che costa la perdita di un pedone.
Il bianco verrà favorito dal pessimo gioco in apertura del nero, che concede tutto: spazio, case deboli, colonne, tempi. 



{jcomments on}